Browsing Date

aprile 2014

Clubbing, Il giardino delle delizie, Nerospinto Fine Selection

Easter Brunch @ The Room

16 aprile 2014 • By

The Room presenta EASTER BRUNCH!

Un brunch unico, sorprendente e particolare vi aspetta domenica 20 Aprile presso The Room Milano, il locale nel cuore di Porta Romana, che ospita al suo interno un bellissimo giardino d’inverno ed un esclusivo ristorante di street food internazionale.
Una giornata all’insegna dell’arte e del cibo per passare una Pasqua speciale.

Lo Chef Fernandez preparerà delizie di street food!
Il nostro brunch internazionale permette d’intraprendere un viaggio ricco di sapori che condurrà dall’Europa fino all’America. Le nostre specialità vegetariane, i nostri favolosi centrifugati e i dolci incredibili rendono ancora più speciale e gustoso il brunch.

Per questa domenica un menù con PREZZO SPECIALE di 35 € che comprende:
– una bottiglia di vino ogni due persone
– un piatto ricco di sapori e diverse specialità internazionali
– pane home-made con diverse marmellate artigianali e burro
– succo di frutta
– acqua
– caffè americano

Per maggiori informazioni visitate l’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/489266387840636/

Non sapete cosa fare a Pasqua? Volete fare qualcosa di diverso dal solito pranzo? Il brunch di The Room è l’evento giusto per voi!

É consigliata la prenotazione: 0258319839 – 3338864490 – info@theroomilano.com
*HASHTAG UFFICIALE: #MiLadyBrunch

The Room 
Special media partner: Nerospinto – www.nerospinto.it
Press office: Rosaspinto – Indira Fassioni

The Room è anche spazio eventi tramite Spazio Giulio Romano 8
Aperto dalle 20.00 alle 02.00

FB: spaziogiulioromano8
FB: theroomilano

Info e Prenotazioni: 334 3951406334 3951406/02 5831983902 58319839
Indira Fassioni: 333 8864490333 8864490

Special thanks to:
www.theroomilano.com
www.rosaspinto.it

Call
Send SMS
Add to Skype
You’ll need Skype CreditFree via Skype

Il giardino delle delizie

Vinitaly 2014: il gusto oltre la crisi

9 aprile 2014 • By

Si sta svolgendo a Verona la quarantottesima edizione del Salone Internazionale dei vini e dei distillati, Vinitaly, che ti aspetta fino al 9 aprile.

In un periodo in cui la parola più sentita è “crisi”, è difficile pensare a un settore italiano che vanti successi nel nostro paese e nel mondo. Spesso ci dimentichiamo che l’Italia è il primo produttore al mondo di vino e il Made in Italy rimane sinonimo di alta qualità. Il successo è anche dato dall’evoluzione dei metodi di produzione e dal lancio di nuovi prodotti sul mercato, nel rispetto della biodiversità ambientale.

Il settore bio è in crescita non solo per il cibo. Quest’anno l’Enoteca Regionale Emilia Romagna dedica un’intero padiglione alla produzione di vino biologico, sinonimo di territorialità e sostenibilità. L’agricoltura biologica si conferma in crescita a livello internazionale ed europeo, e l’Italia si colloca al quarto posto in questo settore.

Il punto di forza di alcune aziende, come di “Villa Tavernago” (Piacenza), è la produzione di vini senza solfiti aggiunti, che comporta la rinuncia degli ausili chimici a favore di una lavorazione agricola specifica che permetta di conservare le caratteristiche del prodotto e il suo sapore originale. I solfiti sono infatti potenti allergeni e possono provocare problemi respiratori, se assunti in grande quantità. La produzione di vini senza solfiti  aggiunti rappresenta quindi l’attenzione per la salute e la genuinità dei prodotti.

L’appuntamento è aperto ancora per pochissimi giorni, per gli amanti del vino e per chi vuole vivere un’esperienza di gusto fuori dalla crisi.

 

Indira Fassioni