Food

SORRY MAMA: IL TEMPIO DELLE LASAGNE

9 maggio 2016 • By

Ogni domenica ho una missione in giro per Milano: food hunting alla ricerca dei posti più buoni, carini e speciali della città. Mi chiamo Indira, ma ogni settimana mi trasformo in foodiehunter.
Questa settimana ho deciso di lanciare una sfida ai miei amici Roberta e Antonio di IMurr. Tutti e tre avevamo voglia di cucina tradizionale, così ho pensato di portarli ad assaggiare le lasagne più buone della città. Ma non solo della città: ho infatti scommesso con loro che avrebbero assaggiato un piatto che supera anche la ricetta delle loro mamme.
Loro all’inizio erano diffidenti, voi lo sareste?
Siamo andati in Corso di Porta Romana, da Sorry Mama, il tempio delle lasagne.
L’idea di questa deliziosa lasagneria artigianale, venuta a Luca Arcoini e Roberto De Santis, è innovativa: sono proposti ogni settimana cinque tipi di lasagne, di cui tre non variano mai, sono fisse: Emilia, la classica lasagna bolognese, Franca, la ligure con con pesto alla genovese e fagiolini,ed Elsa, la vegetariana-vegana, con sfoglia di farro, besciamella vegetale e ratatouille di verdure e olive nere.
Sorry Mama offre un format unico, è un mix fra bistrot streetfood e take away: è infatti possibile gustare le lasagne nel piccolo locale, o portarle a casa.
Noi abbiamo deciso di farci coccolare accomodandoci al tavolo, ma pensate che è possibile acquistare le squisite lasagne nella versione già cotta o in quella ancora da cuocere. Stiamo pensando di tornare per portare a casa tutti i gusti che non siamo riusciti ad assaggiare. Bastano 12 minuti nel forno di casa.
Le ricette sono solo apparentemente le classiche che mamme, nonne e zie hanno cucinato ogni domenica: i cuochi sanno reinventarle, alleggerirle e innovarle, e il risultato è da leccarsi i baffi.
Tutto è cucinato con cura e attenzione e scaldato sotto gli occhi dei clienti: è stato a questo punto che abbiamo capito che avevamo scelto non solo il posto, ma anche i gusti migliori.
Noi, per essere sicuri che le lasagne di Sorry Mama fossero davvero impareggiabili, abbiamo deciso di provare il grande classico: EMILIA la bolognese con ragù’ fatto in casa e che abbiamo deciso di prendere in vasetto da provare a casa.
Poi ci siamo sbizzarriti e abbiamo assaggiato CLAUDIA, con besciamella alle punte di asparagi freschi: che piacevole scoperta!
Non avevamo mai gustato un piatto di lasagne agli asparagi, e abbiamo deciso che poco alla volta vogliamo provare anche tutti gli altri gusti.
Per finire abbiamo assaggiato la lasagna vegana ELSA a base di farina di farro, ratatouille di verdure, e besciamella con latte di SOIA : una vera specialita’ non solo per i vegani.
Abbiamo avuto l’acquolina in bocca per tutto il tempo, quindi ora vogliamo farla venire anche a voi: Livia, Adriana, Rosy.
Questi potrebbero sembrare solo dei nomi, ma se vi dicessi che in realtà Livia è una sfoglia al nero di seppia, besciamella, latte di cocco e gamberi al curry; Adriana ha crema di carciofi e ricotta cuori di carciofo capperi di Pantelleria e Rosy è fatta con sfoglia di tritordeum, broccoli e salsiccia di Norcia?

Per saperne di più cliccate su http://www.imurr.com/food-hunting-sorry-mama-il-tempio-delle-lasagne/

Photos by MURR

SORRY MAMA Lasagneria Artigianale
Corso di Porta Romana, 79. Milano.
T 0287396653.
Aperto da lunedì a sabato dalle 12 alle 15 e dalle 18 alle 22.