Browsing Tag

Chef

Food, Il giardino delle delizie

“L’italiano in cucina”: ricette stellate racchiuse in un volume unico

7 gennaio 2016 • By

Sediamoci a tavola con grandi chef internazionali…

 
E’ uscito poco prima di Natale il volume “L’ITALIANO IN CUCINA”, pubblicato da SKIRA editore a cura di Marina Valensise.

 
L’ITALIANO IN CUCINA è un viaggio nel gusto della cucina di venti cuochi stellati.

 
Venti grandi nomi, fra i migliori del mondo, ci guidano alla scoperta della cucina italiana, un patrimonio gastronomico ricchissimo e in parte ancora inesplorato. Basti pensare alle tipicità di ogni regione italiana! Ciascuna di loro ha i suoi segreti, i suoi ingredienti, i suoi legami con i produttori del territorio. Un legame speciale che ci permette di scoprire il “gusto italiano”…

 

I nomi protagonisti del libro sono quelli “top” dell’alta ristorazione italiana: Davide Oldani, Gianfranco Vissani, Enrico Cerea, Pino Cuttaia, Heinz Beck, Moreno Cedroni, Salvatore Tassa, Gennaro Esposito, Alfonso Iaccarino, Anthony Genovese, Luigi Ferraro, Carlo Cracco, Roberto Petza, Emanuele Scarello, Vinod Sookar e Antonella Ricci, Giancarlo Perbellini, Cristina Bowermann, Mariangela Susigan, Matteo Baronetto.

 

Il libro raccoglie anche una serie di ricette di questi rinomati chef italiani, corredate da bellissime fotografie che stuzzicano l’appetito!
Attraverso le “ricette stellate” di questi grandi maestri dell’arte culinaria, si scopre l’eccellenza della cucina italiana…

Sara Biondi

 

 

 


Food, Il giardino delle delizie

La cucina come sfida

22 dicembre 2015 • By

La cucina come sfida?

 

Per il giovanissimo chef Carlo Andrea Pantaleo, classe 1992, alla guida del ristorante di famiglia Milano37 a Gorgonzola, periferia di Milano, la sua cucina è una sfida continua!

 

Cucinare per Carlo Andrea è passione e sacrificio. In ogni piatto, il giovane chef esprime il suo amore per i fornelli e la sua grinta.

Cucinare è il mio modo di comunicare, il mio strumento di creatività, è tutto il mio essere di spontaneità, il mescolare sapori incredibili con odori semplici ma a volte sorprendenti. La mia cucina è continuamente una sfida“.

Carlo Andrea propone una cucina creativa che, partendo dalla tradizione, rivisita in chiave contemporanea piatti classici. Il giusto equilibrio tra inventiva e classicità in piatti che rendono protagonista la materia prima selezionata con cura dal suo staff.

Nella sua cucina, Carlo Andrea cerca sempre di seguire la stagionalità dei prodotti o comunque quanto il mercato offre in determinati periodi dell’anno, cambiando il menù quasi ogni mese per poter proporre ai clienti piatti sempre nuovi ed interessanti.

La cucina di Milano37 è un viaggio alla scoperta di profumi e sapori in piatti che raccontano l’Italia e le sue eccellenze. Proposte culinarie che uniscono creatività e tradizione, freschezza delle materie prime e ricerca del gusto. Nulla è lasciato al caso dello chef Carlo Andrea Pantaleo … ogni piatto racconta un’idea, narra una storia…

 

I miei piatti raccontano una storia, un pensiero, un ricordo, un’emozione … Ho deciso di dare un nome ad ogni piatto del mio menù per richiamare un immaginario“.

 

Sara Biondi


Expo, Food, Il giardino delle delizie

I #dolcipastricci di PASTRY&KIDS

9 luglio 2015 • By

In aria di Expo, ancora una volta, il cibo diventa protagonista di un’iniziativa dedicata ai più piccoli. A cura di Robert Cutty, in collaborazione con Italian Makers Village, PASTRY&KIDS darà la possibilità ai bambini, ma anche agli adulti, di cucinare dolci divertendosi, per avvicinare sempre di più il pubblico al mondo della pasticceria, trasmettendo però i valori importanti del cibo.

Due pomeriggi fatti di giochi e divertimento, che offriranno ai bambini l’opportunità di lavorare in team creativi, così da stimolare tutta la loro capacità di relazionarsi con molteplici culture culinarie. Per fare ciò, sarà indispensabile il coinvolgimento dei Pastry Chef, provenienti direttamente dai padiglioni EXPO di “Cuochi a Colori” e di food bloggers esperti del settore.

Il tema di questo secondo appuntamento con PASTRY&KIDS, che segue quello dello scorso 27-28 giugno, è il “dolce frutteto” e si svolgerà il prossimo 11 e 12 luglio. Un pomeriggio che coinvolgerà tutti in una grande festa con tanto di merenda per i più piccoli, a base di dolci, merende e succhi di frutta, e rinfresco per i più grandi.

Tra gli ospiti dell’evento non mancherà Fabio Canizzaro, della pasticceria F.lli Freni di Milano, Linda Bourne e Sabrina Zambotti, da micapizzaefichi.net, e Alice Balossi, da “I dolci di Alice”, anche partecipante a “Bake off Italia(seconda edizione).

I laboratori, organizzati in collaborazione con Giochi Preziosi, sono gratuiti e sono suddivisi per fasce d’età in modo da consentire a tutti i bambini (dai 3 ai 10 anni) di divertirsi in totale sicurezza e armonia.

I genitori saranno coinvolti e invitati a delle conferenze su temi “succulenti” del mondo del food e potranno assistere a degli Show Cooking, realizzati da chef esperti che sveleranno tutti, o quasi, i segreti del mestiere più dolce del mondo.

Non perdetevi l’opportunità di entrare a far parte del mondo di PASTRY&KIDS, per giocare, divertirsi, imparare e cucinare in allegria.

PROGRAMMA DELL’EVENTO:

11 luglio 2015 

AREA KIDS
ore 16.00 /17.00  (3-10 anni)
Sembra quasi plastilina
Fabio Cannizzaro PastryChef
Pasticceria F.lli Freni, Milano
ore 17.00 /18.30  (3-10 anni) 
Shopkins&Balloons!
A cura di Noi X Voi… Party, Milano
In collaborazione con Giochi Preziosi
AREA GENITORI
ore 17.00/18.00 
Macarons cooking-show
Fabio Cannizzaro PastryChef
Pasticceria F.lli Freni, Milano
12 Luglio 2015
AREA KIDS  
ore 16.00 /17.00  (3-10 anni)
Shopkins&Balloons!
A cura di Noi X Voi… Party, Milano
In collaborazione con Giochi Preziosi
ore 17.00 /18.30  (3-10 anni) 
Puppets Show!
Spettacolo&Laboratorio
Zattera Teatro, Milano
AREA GENITORI
ore 16.00/17.00
3 mele al giorno…
Linda Bourne PastryChef
micapizzaefichi.net
ore 17.00/18.00 
Semiperdo il figlio…
Semiperdo app
Bea Barthes kids clothings
INGRESSO LIBERO

PASTRY&KIDS
Italian Makers Village
Via Tortona, 32 
Milano

Per info e date sugli altri eventi:
http://www.pastryandkids.com/


Food, Il giardino delle delizie

Ricetta Chef Mario Cimino

28 maggio 2015 • By

Ingredienti per 4 persone
280 gr di cous cous
350 cl di Brodo di Verdure
4 scampi freschi
4 gamberoni freschi
1 seppia media
2 calamaretti
200 gr di cozze
Timo, prezzemolo, carote, sedano, cipolla bianca, spicchio di aglio, alloro
Olio extra vergine q.b.
Sale e Pepe q.b.

Procedimento
Mettere a bollire il brodo di verdure precedentemente realizzato con le verdure fresche, nel frattempo sgranare con una forchetta il cous cous con dell’olio extra vergine. Appena il brodo inizia il bollore, abbassare la fiamma e versare dentro il cosu cous sgranato girando sempre con una forchetta. Appena il brodo si è consumato spegnere il fuoco e coprire bene la pentola in modo che non esca aria permettendo così al cous cous di cuocersi.
Nel frattempo preparate il guazzetto di pesce: sgusciare gli scampi e i gamberi e con le carcasse tirare un ottimo brodo di pesce, tagliare i calamari e le seppi a julienne, aprire le cozze con una foglia di alloro e uno spicchio di aglio.
Appena tutto e pronto, in una padella aggiungere un filo di olio, uno spicchio di aglio che andremo a togliere, far scaldare e rosolare tutti i pesci. Sfumare con del vino bianco e aggiungere il fumetto di pesce e il liquido di cottura delle cozze. Far tirare qualche minuto insaporire e tenere da parte. A questo punto il cous cous è pronto, alzare il coperchio della pentola e aiutandovi sempre con una forchette sgranare il cous cous, condire e aiutandovi con un cucchiaio riempire degli stampi di alluminio per ciambelline, capovolgere nel centro del piatto e adagiarvi nel centro il guazzetto di pesce precedentemente preparato.

Sara Biondi


Expo, Food, Il giardino delle delizie

A TU PER TU CON LO CHEF MARIO CIMINO

21 maggio 2015 • By

Executive Chef del rinomato Ristorante Ittico di Como. Una lunga carriera in giro per l’Italia in esclusivi ristoranti ed hotel di lusso dove ha portato in tavola una cucina semplice, capace di stupire. Piatti che coinvolgono il cuore e la mente.

Come definisce la sua cucina?
La mia cucina è una “Classica Cucina Mediterranea” con alcuni sfumature “fusion”. Una cucina attenta alla qualità delle materie prime che sono fondamentali affinchè un piatto risulti buono e gustoso. Al Ristorante Ittico di Como propongo un menù che porta in tavola la qualità delle materie prime e pesce sempre fresco. Piatti della tradizione mediterranea rivistati però con creatività.

Ha un piatto particolare che per lei rappresenta al 100% la sua idea di cucina sana ma gustosa?
Nella preparazione dei miei piatti uso solo olio extra vergine. Non utilizzo burro, panna o brodi che non siano preparati nella mia cucia con verdure di stagione, pesce o carne di qualità. Uno dei piatti a cui sono particolarmente affezionato sono i Rigatoni agli Scampi. Si tratta di uno dei miei primi piatti realizzato vent’anni fa.

Quanto è importante la qualità della materia prima e la stagionalità dei prodotti?
Nella mia cucina, la prima cosa in assoluto che conta è la qualità dei prodotti. Seguo molto la stagionalità delle materie prime che utilizzo per i miei piatti. Ora si trovano nei miei menù: gli asparagi, i piselli, le fave, le zucchine bianche e tutto quello che la TERRA (e non le SERRE!) offre. Mi piacerebbe molto avere un piccolo dove poter coltivare le materie prime che poi utilizzerei al ristorante.

Cosa pensa di Expo2015?
Penso sia una buona opportunità per l’Italia anche se, devo essere sincero, fino ad ora non ho visto così tanti risultati. La cosa che mi dispiace è che la manifestazione è a “porte chiuse” nel senso che se non sei quel qualcuno è davvero molto difficile farsi notare.

Sara Biondi