Browsing Tag

gourmet

Food

SHOCKINO – MIX EXPERIENCE

16 maggio 2016 • By

Ogni domenica ho una missione in giro per Milano: food hunting alla ricerca dei posti più buoni, carini e speciali della città.
Mi chiamo Indira, ma ogni settimana mi trasformo in foodiehunter.
Come sapete, io e i MURR abbiamo sempre voglia di metterci alla prova e superare noi stessi. Insomma, amiamo le sfide.
Ma come si fa a migliorare il gusto del cioccolato, il cibo degli dei? Il cioccolato, in ogni forma e colore, è già perfetto così – pensavamo noi. Ci sbagliavamo: non sapevamo che fosse possibile crearsi il proprio cioccolatino personale.
Esiste infatti una strepitosa pralina componibile, che ci ha conquistato già con il nome: Shockino.
Nasce dal connubio perfetto fra design e gusto: è il frutto della collaborazione fra i designer Piergiorgio Carozza e Gabriele Cossu e la pasticceria molisana D’Abate.
Noi vi garantiamo che Shockino è assolutamente squisito e da provare, ma se non vi fidate, sappiate che nella categoria food design ha ricevuto la menzione d’onore ADI Compasso D’Oro 2015 come prodotto innovativo, grazie alla sua curiosa struttura tripartita (base, anello esterno e perno che chiude).
Scegliere come comporre il nostro cioccolatino non è stato affatto semplice, non solo perché siamo golosi, ma anche perché avremmo voluto assaggiare tutti i gusti ma, credeteci, è assolutamente impossibile.
I mix possibili sono infatti tantissimi: più di 200 e per essere precisi 216. Si possono comprare tre tipi di confezioni: da 36 o 9 elementi, o mono-mix.
Appena abbiamo aperto la nostra squisita scatola, abbiamo trovato due divertenti mappe che ci hanno fatto scoprire la provenienza di tutti i sapori attraverso i 18 gusti di cioccolato disponibili.
Ma vi garantiamo che Shockino è in grado di conquistare tutti, davvero tutti i palati. Può essere al latte, fondente, alle nocciole o al pistacchio di Bronte, ma anche alle arance di Sicilia, al mirto di Sardegna o alla liquirizia di Atri.
Insomma: arte, design e qualità delle materie prime italiane in un’unica squisita pralina. Ma non finisce qui: è possibile mixare gusti da tutto il mondo.

Photos by MURR

Volete saperne di più? Su http://www.imurr.com/food-hunting-shockino-mix-experience/ trovate l’articolo completo
SHOCKINO – MIX EXPERIENCE
www.shockino.it
info@shockino.it


Food, Il giardino delle delizie

Caffè Propaganda. Un angolo di Parigi fronte Colosseo

19 gennaio 2016 • By

Caffè Propaganda, a due passi dal Colosseo, è un connubio perfetto tra cafè parigino e salotto letterario italiano, tipico degli inizi del ‘900. Un locale raffinato e curato nei dettagli, ma allo stesso tempo informale per natura.

Aperto tutti i giorni, lunedì escluso, da mezzogiorno fino a tarda serata, il Propaganda accoglie i suoi clienti, dando loro la possibilità di gustarsi un boccone, a qualsiasi ora: il bancone bar diventa fulcro del locale a pranzo e durante l’aperitivo, mentre nel pomeriggio è possibile godersi qualche momento di relax in compagnia gustandosi i celebri macarons francesi. La sera è  invece un momento magico per godersi una cena a base di eccellenze gastronomiche, tra cui le celebri uova di Parisi, accompagnata da vini pregiati e seguita da un cocktail raffinato.

Tutte proposte culinarie che scoverete sul giornale-menu, un magazine vero e proprio, un omaggio che i titolari offrono ai loro clienti che, ogni mese, avranno la possibilità di trovare interviste e articoli che narrano della filosofia alla guida il locale, dalla creazione dei piatti fino alla scelta delle materie prime, oltre che inserti pubblicitari, tutto rigorosamente in stile vintage.

“L’intenzione è propagandare un’alimentazione e quindi una ristorazione legata al territorio”, racconta Bistocchi. Da qui il nome Propaganda, simbolo di un’offerta composta principalmente da produzioni artigianali, selezionate con l’intento di far conoscere ai palati romani quanto di meglio viene offerto dalla terra laziale e delle regioni vicine, a fronte della scelta di servire piatti della tradizione, che siano freschi e di qualità.

Un progetto decisamente innovativo, alla moda ed affascinante, quello intrapreso dai soci che hanno dato vita al Caffè Propaganda: il celebre Dj Giancarlino, ideatore del Goa ed altri locali di tendenza, Arcangelo Dandini, Maurizio Bistocchi,  che ha partecipato al lancio dei concept romani dedicati a Replay (Store e Caffè), il creativo Richard Ercolani, già titolare de Il Baretto al Gianicolo e del River Bar, ed infine il pasticcere di origini francesi Stéphane Betmon. Parole d’ordine sono gioventù e voglia di fare, caratteristiche che guidano l’intero staff coordinato dagli chef Marco Bravin e Walter Di Ruocco.

Cucina romana e pasticceria francese si incontrano al Caffé Propaganda, un in un perfetto sodalizio tra eccellenze, classe e tradizione.

Francesca Bottin

 

Caffè Propaganda
Via Claudia 15, Roma
06/94534255
www.caffepropaganda.it
info@caffepropaganda.it


Food, Il giardino delle delizie

JARIT: esperienze gourmet in un vasetto

11 dicembre 2015 • By

Jarit nasce dall’idea di racchiudere dentro un vasetto un’esperienza gastronomica.

 

L’ obiettivo è quello di far gustare un piatto di alta qualità, preparato con le migliori materie prime e secondo la tradizione delle ricette italiane. Pietanze raffinate, cucinate da esperti Chef della ristorazione nostrana.

 

In piazza Santo Stefano, angolo via Festa del Perdono, un intero menù – che cambia ogni due mesi – è disponibile in vasetti di vetro. Si possono gustare in loco, oppure comodamente a casa, previo riscaldamento a bagnomaria o in microonde.

In alternativa si può scegliere il servizio di consegna. Ordinando on-line, è possibile ricevere il prodotte ovunque si voglia, a casa, in ufficio, al parco, specificando se lo si vuole già caldo e pronto per essere gustato o a temperatura di conservazione.

 

Dalla scelta delle materie prime, alla lavorazione, alla presentazione e all’accoglienza dei clienti, Jarit pone la qualità sempre al primo posto. La preparazione di prodotti alimentari ad alti livelli culinari e le tecniche di conservazione, affinate con cura ed esperienza, permettono di mantenere inalterate le caratteristiche organolettiche dei piatti e, soprattutto, i sapori. Una sfida non facile, alla quale è stata dedicato molta ricerca e tanta innovazione.

 

Un ricco assortimento di pietanze, le ‘collezioni’, studiato per cercare di soddisfare tutti i palati, e per venire incontro a diverse esigenze alimentari. Piatti vegetariani e per celiaci, realizzati solo con ingredienti di prima qualità.

Un menù che varia in base alle diverse stagionalità, ideato e realizzato da un team di Chef simbolo delle eccellenze della cucina italiana.

 

I primi quattro chef stellati ad aver aderito sono: Claudio Sadler (Ristorante Sadler, Milano), Antonella Ricci e Vinod Sookar (Al fornello di Ricci, Ceglie Messapica), Katja Maccari (I salotti di Villa il Patrorca, Chiusi). Gli altri piatti sono preparati da uno staff di cuochi che comprende Matteo Pisciotta e Andrea Piantanida, gli ideatori di Jarit

 

DOVE SI TROVA

Jarit
Piazza Santo Stefano, Milano
02/58309168
info@jarit.it

Dopolavoro Bicocca
Via Chiese, 2 Milano
Mercoledì: 11.00 – 16.00
Giovedì – Domenica: 11.00 – 23.00
02/6431111

Pasticceria Zamberletti
Via Manzoni, 21100 Varese
Lunedì – Domenica: 8.00 – 20.00
Chiuso il martedì

Pasticceria Zamberletti
Via Calcinate, 14 Groppello di Gavirate
Lunedì – Domenica: 6.30 – 20.00


Food, Il giardino delle delizie

Procacci a Milano: la tradizione fiorentina del nobile tartufo

27 novembre 2015 • By

Gli appassionati di prelibatezze gastronomiche fiorentine e tutti gli intenditori e cultori del buon cibo hanno ormai un punto di riferimento a Milano: Procacci, lo storico locale di via Tornabuoni a Firenze specializzato in panini al tartufo, ha aperto infatti in corso Garibaldi 79, per deliziarsi con sapori autentici accompagnati da un buon calice di vino.

Panini reali, dalla ricetta rigorosamente segreta. Al tartufo, al tartufo e fois gras, al burro e acciughe, o ancora al salmone e rucola e al brie e gelatina … se ne conoscono solo gli ingredienti principali, racchiusi in un pane morbidissimo, preparato sempre allo stesso modo dal 1885. Tutti accompagnati dal vino più adatto per esaltarne i sapori.

 

Un ambiente rilassato, con settanta posti a sedere (cinquanta in e venti out), dove si possono gustare una selezione di piatti semplici dall’anima fiorentina, come carpacci, panzanella e pappa al pomodoro, oltre a gazpachi di Procacci e varie ricette a base di tartufo.

Un’enogastronomia con bistrot, dove – già da questo periodo – potrete trovare deliziose idee regalo. Procacci infatti porta il tartufo sulle tavole delle Feste.

Da Procacci è possibile trovare il regalo ideale per i veri cultori del buon cibo. A disposizione, confezioni di diverse dimensioni da comporre a piacere scegliendo tra le prelibatezze in vetro al tartufo: burro con tartufo, riso con tartufo, filetti di alici con tartufo, olio extravergine di oliva al tartufo bianco, aceto balsamico con tartufo nero.  Oppure tagliolini con tartufo, sale grosso o fino con tartufo, tartufo fresco, essiccato o in salamoia.

Per chi ama gli abbinamenti più ricercati, il miele con il tartufo bianco è ideale con i formaggi, insieme alle salse gelée al vino rosso o al vino dolce.

 

Procacci

Corso Garibaldi, 49

02/65560659

Fb: Procacci Milano

Aperto dal lunedì al sabato dalle 9,00 alle 24,00

 


Food, Il giardino delle delizie, Nerospinto Fine Selection

Streeat Food Truck Festival al CarroPonte

21 maggio 2015 • By

Doppio appuntamento milanese per STREEAT nella ideale cornice del CarroPonte di Sesto San Giovanni: la prima tappa è prevista per il 29, 30, 31 maggio, per tornare il 18, 19, 20 settembre.

 

Dopo il successo delle due edizioni milanesi che hanno visto la partecipazione di quasi 50.000 persone, lo Streeat – European Food Truck Festival – l’unico festival italiano interamente dedicato al cibo di qualità su ruote e a INGRESSO GRATUITO – diventa itinerante e, a partire da marzo, farà tappa a Roma, Firenze, Sarzana (SP), Padova e Bologna per poi tornare a Milano.

 

Prelibatezze italiane e internazionali dal dolce al salato incontreranno la praticità del cibo di strada.

 

Fast, Cheap, Gourmet, Design e Spirito on the road si fondono e convivono sui camioncini allestiti come vere e proprie cucine itineranti, offrendo un’esperienza gastronomica unica, assolutamente innovativa e al passo coi tempi.

 

In ogni città lo STREEAT FOOD TRUCK FESTIVAL sarà una 3 giorni dove il cibo sarà il protagonista assoluto: non solo grazie ai piaceri del palato, ma anche ad una serie di eventi collaterali come workshop, presentazioni, musica e intrattenimento.

 

STREEAT FOOD TRUCK Festival è un evento organizzato da Barley Arts Promotion, storico promoter di concerti e spettacoli dal 1979, e da Buono-Food & Events, giovane realtà che opera nell’ambito dei food-events, specializzata nella promozione di piccoli e medi produttori artigianale.

 

 CarroPonte

via Granelli 1
20099 Sesto San Giovanni (MI)
www.carroponte.org