Browsing Tag

Inaugurazione

Expo, Food, Il giardino delle delizie

Mercoledì 6 Maggio: Inaugurazione del ristorante “PRICELESS”

5 maggio 2015 • By

 

Voluto da MasterCard – l’azienda attiva a livello internazionale nel settore delle tecnologie per pagamenti –, il ristorante nasce in occasione di Expo per essere un vero e proprio “luogo di eventi” nel cuore della città. Lo spazio – 24 posti a sedere – sarà aperto per sei mesi, da maggio ad ottobre, a pranzo e cena, e offrirà food experience, eventi speciali e sorprese indimenticabili ai cittadini e ai turisti che visiteranno Milano.

 

A questo programma si lega “Priceless Milano” www.priceless.com/ristorante, un ristorante al centro della città, ma anche un vero e proprio teatro per esperienze legate al cibo, agli incontri, alla bellezza, all’emozione, che vuole far vivere Milano da una prospettiva diversa proprio nel momento in cui sul capoluogo lombardo saranno puntati gli occhi di tutto il mondo. I visitatori vivranno una food experience esclusiva non solo all’insegna dell’eccellenza gastronomica, ma anche della convivialità: lo Chef Antonello Colonna aprirà le danze, per poi alternarsi nel corso degli altri mesi a 35 chef italiani ed europei della prestigiosa associazione JRE (Jeunes Restaurateurs d’Europe), presieduta in Italia dallo Chef Marco Stabile, per offrire menu sempre inediti e coinvolgere gli ospiti in un’esperienza unica e sorprendente, legata al gusto ma anche a un vero e proprio “racconto” del cibo: gli chef commenteranno le loro creazioni, dialogando con il pubblico e anche riservandogli sorprese inaspettate.

Cuore del ristorante sarà un tavolo unico, dove si cercherà di recuperare una convivialità antica e quasi perduta, in un costante dialogo tra visitatori, chef e ospiti. Show cooking, degustazioni, incontri con celebrità, momenti musicali, anteprime culturali, “eventi a sorpresa” e performance dal vivo scandiranno i sei mesi di apertura, in un ricco palinsesto quotidiano.

 

L’architettura, progettata dallo studio Park Associati, contribuirà ad offrire un’esperienza d’eccezione, scenografica come quella di un teatro: pareti scorrevoli si muoveranno per isolare la zona cucina dalla zona pranzo, dal soffitto scenderà il tavolo già apparecchiato sorprendendo gli ospiti all’ ingresso, o al contrario il tavolo potrà alzarsi fino al soffitto per liberare spazio per momenti speciali. Anche il design è stato studiato

all’ insegna della sostenibilità, con ampie vetrate, una spettacolare terrazza panoramica e strutture in materiali riciclabili “made in Italy”. Il ristorante è una vera e propria installazione, capace di inserirsi nel contesto urbano in modo discreto e spettacolare al tempo stesso, con le sue forme leggere e trasparenti.

 

L’iniziativa sosterrà alcuni progetti benefici nella città di Milano, grazie a una collaborazione tra MasterCard e Intesa Sanpaolo con la Fondazione Banco Alimentare, Onlus attiva nella raccolta e recupero di eccedenze alimentari della produzione agricola, industriale e della ristorazione e della ridistribuzione a strutture caritatevoli.

 

Patrocinato dal Comune di Milano, “Priceless Milano” è inserito nel circuito degli eventi “FuoriExpo”, che animeranno la città durante l’Esposizione Universale.
Per le prenotazioni è online il sito (www.priceless.com/ristorante

 

Priceless
c/o Palazzo Beltrami – Piazza della Scala 6
Milano

 


Food, Il giardino delle delizie, Stile

Inaugurazione CLASSICO RESTAURANT&BAR: il mix perfetto tra food e beverage

28 aprile 2015 • By

Giovedì 30 aprile inaugura CLASSICO RESTAURANT&BAR: una nuova sfida food dai mille volti, dal breakfast al dinner, dall’estate all’inverno.

All’ombra dei grattacieli di Porta Nuova, nuovo volto della Milano proiettata verso il futuro, prende vita il Classico Restaurant&Bar.
Nato dall’esperienza del Virgin Active Café, il locale è la naturale evoluzione di un’innovativa idea d’intrattenimento che fonde un collaudato mix di seducenti sapori e un raffinato comfort. Uno spazio elegante, accogliente e dinamico adatto a qualunque momento della giornata, perfetto per rigeneranti pause pranzo, rilassanti brunch, vivaci aperitivi e preziose cene, ma soprattutto una nuova oasi della cultura food. La nuova sfida del Classico Restaurant&Bar, nasce grazie alla scommessa di Lorenzo Murray e suo fratello Orlando titolari di LMdM – azienda legata alla gestione di alcuni dei locali simbolo della scena milanese degli ultimi anni – che negli ultimi 12 mesi hanno lavorato per trasformare quello che era il Virgin Active Cafè in un nuovo locale, con un nuovo nome – Classico Restaurant&Bar – e un’innovativa filosofia, slegato dalla nightlife e più attento a coniugare il meglio della tradizione mediterranea con le nuove eccellenze del mondo della ristorazione.

 

Una nuova cucina “trasparente”, arredi di design dall’accogliente modernità e piatti ispirati dall’incontro tra cucina naturale, tradizione mediterranea e lampi di modernità: il nuovo Classico Restaurant&Bar è una raffinata oasi del gusto che guarda al futuro della cultura food, esplorarando sapori ricercati e sfumature green.

 

Un’idea di ristorazione che affonda le proprie radici in una filosofia rigorosa basata su quelle caratteristiche che hanno trasformato la dieta mediterranea in un patrimonio dell’umanità UNESCO, grazie a gustose ricette ricche di sapore, antiossidanti naturali e infinite proprietà benefiche. Su questi pilastri il Classico Restaurant&Bar ha elaborato le proprie proposte culinarie, tante invitanti creazioni che vengono strutturate in menù stagionali, che cambiano ogni 4 mesi, legati ad alimenti freschi e alle atmosfere della stagione in corso. Tante diverse tentazioni, tutte presentate senza troppe sofisticazioni per esaltare il gusto e la genuinità dei prodotti. All’interno dei menù, un ruolo importante è riservato a frutta e verdura, trasformate in protagoniste assolute dei piatti, alle mille virtù del pesce fresco e ad alimenti futuribili come il seitan, composto in golose creazioni fatte in casa. Tra le pagine dei menù anche ricette contrassegnate dai simboli benessere, homemade e premium ideali per i palati più esigenti. Il tutto abbinato a un’eccellente lista di vini, con una decina di etichette biologiche, biodinamiche e kosher.

 

Dalla colazione all’aperitivo, fino alla cena, la dimensione Bar è l’immancabile coprotagonista dell’esperienza offerta da Classico, accompagnando ogni momento della proposta gastronomica con una ricercata offerta, perfetta per tutti i palati e tutte le ore. Per la colazione, ma anche per il pranzo o il brunch del fine settimana, è possibile gustare ottime centrifughe di frutta e verdura, fresche spremute, o i classici tè, caffé e cappuccini preparati con italianissima maestria. Dal momento dell’aperitivo, il locale cambia aspetto: luci più soffuse, atmosfere più intime accompagnano gli ospiti. Per staccare la spina dalla giornata appena trascorsa, una preziosa selezione di vini Made in Italy raccolta in una winelist ricca di bottiglie esclusive con una decina di etichette bio e kosher. Per i più cosmopoliti il locale propone anche un vasto numero di cocktail internazionali realizzati da barman esperti con liquori di qualità superiore. Piccoli ricercati assaggi e un saporito giro pasta con ricette d’eccellenza attendono gli ospiti che si concedono un aperitivo nel cuore della nuova Milano. Per i più esigenti, tutto lo charme delle bollicine, da quello tricolore del Franciacorta DOCG a quello salutare dei prosecchi biologici, fino a quello più sofisticato dei migliori e più blasonati champagne.

 

Classico Restaurant&Bar

Via Tocqueville, 9 Milano
tel. 02 8492 7861
Cucina aperta fino alle ore 24

 


Clubbing, Il giardino delle delizie

SCEGLIERE DI ESSERE FELICE

7 dicembre 2013 • By

Qualche anno incontrai un amico che aveva cambiato la propria vita decidendo di intraprendere una strada professionale diversa da quella che aveva seguito fino ad allora. Mentre mi raccontava la sua trasformazione mi disse: “Sai Debora, a un certo punto della mia vita, mi sono guardato allo specchio e ho scelto di essere felice”. Non vi nascondo che sul momento non ho capito cosa intendesse; mi sembrava un concetto affascinante, ma delirante… “Come si può scegliere di essere felici? La felicità accade” pensavo fra me e me mentre lo ascoltavo. Oggi mi rendo conto che semplicemente non ero pronta io all’epoca a comprendere la portata di quello che stava dicendo. Si perché ho deciso anch’io di scegliere di essere felice e l’ho fatto in una fase della mia vita molto complicata, dove sia professionalmente sia privatamente l’insoddisfazione era la sensazione che predominava. La web tv per cui lavoravo aveva appena chiuso dopo mesi psicologicamente sfibranti per tutti coloro che ci avevano lavoravato. La fine di un sogno, l’inizio di un incubo tra cv mandati in risposta a annunci (probabilmente mai letti), colloqui che finivano con “Le faremo sapere” e collaborazioni mal pagate, non pagate o poco pagate.

 

E’ proprio in quel momento che, come fece il mio amico, mi sono guardata allo specchio e ho fortemente voluto riprendermi la mia felicità, sì perché con il tempo mi ero dimenticata come fare per essere felice e pensavo che dovessero esserci particolari condizioni esterne affinché potessi esserlo. Senza successo sentimentale e professionale mi sembrava impossibile anche solo poter pensare di essere felice.

Mi sono fermata, mi sono ascoltata, sono tornata sui banchi di scuola e ho ricominciato da capo. Materia di studio: me stessa; sì sono andata a cercare il mio libretto delle istruzioni e con quello in mano ho iniziato a relazionarmi con l’esterno e ho capito che nel momento in cui rispettavo la mia essenza era impossibile essere infelice perché la serenità veniva da dentro, non era delegata a un partner, alla famiglia, al lavoro o a altro.

 

Nel mio cammino ho appreso tecniche e ho usato strumenti che oggi, dopo aver conseguito un Master in PNL e Coaching, condivido con chi decide di frequentare i miei corsi di crescita personale/professionale o un percorso di coaching individuale. A tutti gli effetti la mia ricerca della felicità si è trasformata in una professione: metto a disposizione singolarmente o collettivamente, in ambito business o privato, quello che ho sperimentato affinché altre persone possano raggiungere la propria realizzazione.

 

Nell’ambito di questa attività, è nata una sinergia con il ristorante Insalate Italiane, oltre che con la spinta creativa del magazine Nerospinto e del laboratorio di idee Rosaspinto, che ha portato alla creazione di serate dove la buona cucina mediterranea si unisce alla crescita personale.

Terrò infatti presso Insalate Italiane, ristorante da sempre attento al benessere delle persone grazie ai suoi piatti leggeri e gustosi, in Via Fabio Filzi 10/ang. Via Caretto, una serie di incontri dove comodamente seduti ai tavoli, si potrà assaggiare una selezione dei piatti proposti nel menu del ristorante, mentre spiegherò come vivere una vita più soddisfacente, come avere una comunicazione efficace in ambito personale e professionale, come leggere il linguaggio del corpo e come migliorare la relazione con se stessi, con il partner e con gli altri. Si parte con due serate, il 10 e il 17 dicembre, proprio dedicate alla felicità.

 

La felicità è qualcosa che dipendente interamente da noi… che ci crediate oppure siate scettici, avete una preziosa occasione per scoprilo il 10 e il 17 dicembre. Chiedetevi: “Ho il coraggio di scegliere di essere felice?”… vi aspetto da Insalate Italiane per la risposta.

 

Per saperne di più: www.deborabionda.worpress.com

 

 

 


Il giardino delle delizie, Nerospinto Fine Selection

Arriva Giro all’Italiana: il Gusto Infinito di mangiare sano

21 novembre 2013 • By

Nerospinto è lieta di presentarvi un evento gustoso ed imperdibile, si tratta dell’Inaugurazione di Insalate Italiane – Fast Food del Benessere – che con GIRO ALL’ITALIANA, GUSTO INFINITO invita ad assaggiare i suoi piatti tipici, leggeri e gustosi, giovedì 28 novembre dalle ore 19.30, presso il ristorante di via Fabio Filzi 10/ang. Via Caretto, Milano.

Dopo il successo dei primi tre anni, Insalate Italiane, vero e proprio network del mangiar sano per il mezzogiorno, allunga l’orario di apertura fino a cena. Ogni sera, infatti, dodici piatti realizzati con ingredienti tipici della cucina italiana saranno i protagonisti della serata.

Un menù completo dal pesce alla carne, passando alla pasta e i legumi, con intermezzi di verdure, fino al dessert. Tutti cibi rigorosamente sani, ma dal gusto deciso per appagare anche i palati più esigenti, senza sensi di colpa e con un occhio di riguardo al portafoglio.

Giro all’Italiana, gusto infinito vuole offrire momenti conviviali per coppie o gruppi di amici che cercano nel momento a tavola il calore e l’intimità di casa anche al ristorante.

Giovedì 28 novembre sarà possibile gustare un delizioso aperitivo e assaggiare alcuni piatti del menù.

Insalate Italiane – Fast Food del Benessere nasce nell’aprile del 2010 da un’idea di Giuseppe Maione a Milano, in via Vittor Pisani 13, con l’obiettivo di soddisfare in modo sano il piacere di mangiare senza rinunciare alla bontà della cucina italiana. Per questo motivo pone al centro della sua filosofia la flessibilità nel gusto e nelle proposte, garantita da un’alta qualità, tutto a prezzo competitivo.

Ad accompagnare la serata l’intervento musicale dei dj Erik Deep & West Banhof

 

Insalate Italiane s.r.l.

Via Fabio Filzi 10/ang. Via Caretto, Milano

tel. +39 02/ 67382625

+39 02/ 66983940

info@insalateitaliane.it

www.insalateitaliane.it


Il giardino delle delizie

Be a Star at LightBox @Verger: ecco dove fare l’aperitivo del mercoledì

19 novembre 2013 • By

Mercoledì 20 novembre 2013 non perdetevi BE A STAR AT LIGHTBOX, l’Aperitivo-Exhibition in collaborazione con Leica Italia da Verger

Concepito come uno spazio dinamico, Verger è una finestra sulla città, un luogo aperto ai giovani creativi nel campo della moda, del design e della cucina, e di tutti quei prodotti che coniugano la ricerca della qualità con nuovi concetti grafici.

A due passi dalla chiassosa corso Como si apre un crogiolo di vie tutte da scoprire ed è proprio qui che sorge Verger. Le luminose vetrate racchiudono un regno di abiti e accessori di produzione artigianale, realizzati in edizione limitata. Fra legni chiari e lampadari dal tocco design, si apre un corner bar-ristorante davvero delizioso, dove si capita curiosando nei graziosi negozi della zona.

Ideale per chi cerca un clima intimo dove parlare senza il frastuono di musica e masse oceaniche, l’aperitivo è servito in uno dei bei tavolini (anche questi in vendita, così come le sedie, delle church chairs). Sono serviti un tagliere di affettati con frutta e le classiche crudité. Il giovedì, pasta regionale. Mentre ci si rilassa, l’occhio carpisce dettagli interessanti, come il dehors, impreziosito da una suggestiva seduta ellissoidale in legno, in abbinamento con gli arredi interni, che diviene arredo urbano, quando, la sera, sono ritirati i tavoli. Lontano anni luce dai locali tradizionali, Verger, sul far della sera, diventa un piccolo paradiso.

 

20 novembre 2013

 Inaugurazione

Light Performance !

 

Be a Star at

LIGHTBOX

 

Artistic concept by

Maurice Dotta, Elisa Berger,

Enrico Verger

Ritratti by Paolo Zuf

Live music by Contraduo

 

-VERGER-

 via Varese 1 angolo via Volta

 Moscova Milano

dalle 19 alle 24

drinks & restaurant

 

Dress at your best

In collaborazione con Leica

 

RSVP

elisaberger@Ymail.com